Verduzzo Soandre

Verduzzo Passito D.O.C. Lison Pramaggiore

In vigna

Il Soandre è un vino interamente pensato in vigneto. Una parte dell’uva è raccolta in una fase anticipata della maturazione ed è destinata all’appassimento, mentre il resto rimarrà a lungo in pianta per subire un processo di surmaturazione. I fenomeni di concentrazione zuccherina e aromatica porteranno ad una complessa identità olfattiva e gustativa.

In cantina

Una parte delle uve è subito vinificata al momento della vendemmia; l’altra parte viene invece sottoposta ad appassimento tramite ventilazione naturale fino a dicembre. Entrambi i mosti fermentano in carati da 225 litri. Il vino matura successivamente in legno per 10 mesi.

In degustazione

Il Verduzzo Passito Soandre è contrassegnato da un colore dorato intenso e brillante e da un profumo avvolgente, seducente per le note agrumate e di frutta tropicale matura. Il sapore è raffinatissimo nella sua dolcezza estremamente equilibrata.

Plus

    Raccoglie tutto il sole di cui ha goduto e lo restituisce piacevolmente
    nel calice. Uno spettacolo la sua fase olfattiva, che prelude al piacere
    dell’assaggio. Dolce complice di seduzioni.

Cosa significa Soandre?

Soandre è il nome della Principessa di una leggenda del Cadore, che per amore si trasforma in un limpido
 ruscello.

Abbinamenti

Eccellente con i formaggi erborinati (gorgonzola o caprini blu), è un favoloso compagno di pasticceria secca o dolci lievitati o crostate alla frutta e alla confettura. Ottimo da meditazione o con la frutta secca.

Degustare a 14°C

Informazioni tecniche

  • Formato bottiglia: 0,50 l – 0,75 l
  • 14% Alc. Vol.
  • Contenuto in solfiti: 130 mg/l (-48% limite legale)
  • Zuccheri: 110 gr/l
  • Acidità: 6,2
  • PH: 3,25
  • Nome Vigneto: Faè
  • Collocazione: Annone Veneto
  • Sesto d’impianto: 2,20 x 0,90 m
  • Anno d’impianto: 1991
  • Ettari: 3,32
  • Densità: 5050
  • Resa: 50 q/Ha
  • Bottiglie Prodotte annue: 15 000

Commenti / Comments Verduzzo Soandre Bosco del Merlo