Il Terroir

I vigneti dai quali si producono i vini Bosco del Merlo si trovano ai confini tra Veneto e Friuli, due regioni italiane d’immensa tradizione enoica. Una terra fortunata che gode delle brezze marine da un lato e dell’influsso delle equidistanti Prealpi Carniche dall’altro. Ciò assicura un microclima con buone escursioni termiche, che giovano alla concentrazione di aromi nell’uva e, quindi, nei vini.

Occasionalmente la bora di Trieste, vento fresco e asciutto di origine siberiana, a carattere incostante, sferza le viti portando il bel tempo.
I vigneti sono caratterizzati dal cosiddetto “caranto”, un terreno argilloso-calcareo di origine fluvio-glaciale e dalla particolare stratificazione, capace di donare peculiarità uniche alle uve.
Un attento lavoro di zonazione ha inoltre consentito d’identificare in vigneti ideali per i vitigni più vocati.