Data: 12-05-2021

LENTICCHIE BELUGA CON AGRETTI

BOSCO DEL MERLO insieme alla DOTT.SSA ORNELLA CALESSO, consulente alimentare della LILT di Treviso, vi propone, ricche e gustose ricette per palati golosi ed anche nozioni nutrizionali.

LENTICCHIE BELUGA CON AGRETTI, ingredienti molto gustosi con cui realizzare un piatto di ottima qualità nutrizionale con in abbinamento il CABERNET SAUVIGNON NONO MIGLIO DOC.
I Protagonisti di questa ricetta sono ingredienti ricchi di ferro, come le lenticchie, e di vitamine A e B nel caso degli agretti. Vegetali importanti per la funzione dell’organismo. Favoriscono la digestione e la funzionalità intestinali.
Una ricetta pratica, facile e veloce ricca di nutrienti ed allietata da un buon calice di vino!

INGREDIENTI

  • 250g lenticchie nere beluga
  • 600ml di acqua
  • 2 carote medie
  • 1 cipollotto fresco
  • 1 mazzetto di agretti
  • olio di evo
  • olio di semi di girasole
  • prezzemolo tritato

PROCEDIMENTO

Per prima cosa, in una pentola aggiungere il quantitativo di acqua, una volta raggiunta l’ebollizione aggiungere le lenticchie  e far cuocere per 30 minuti, fino a cottura ultimata.
Nel frattempo pulire le carote e gli agretti, saltare quest’ultimi con un goccio di olio e cuocerli per c.a 5 minuti coprendo la padella con il coperchio affinché diventino morbidi.
Una volta cotti gli agretti metteteli da parte e nella stessa padella saltate le carote tagliate a dadini, unite le lenticchie e servite il tutto  con sopra un nido di agretti, una finissima julienne di cipollotti freschi e prezzemolo tritato.

PROPRIETÀ NUTRIZIONALI DEGLI AGRETTI

Noti anche come “barbe di frate” o “senape dei monaci” gli agretti sono piante di piccole dimensioni, tipiche della stagione primaverile: dell’intero arbusto si utilizzano i germogli e i rametti più giovani e teneri.
Le componenti nutrizionali più rappresentate sono l’acqua (92%), la fibra (2,5%), gli zuccheri (2,2%), le proteine (1,8%), grassi (0,2%).
Dal punto di vista dei minerali gli agretti sono ricchi di fosforo, calcio, ferro, magnesio e potassio, mentre l’apporto vitaminico è assicurato dalla presenza di vitamine A, B1, B2, B3, C e K.
Con solo 17 calorie per 100 grammi di prodotto, le barbe di frate possono essere annoverate da gli alimenti “light”, consigliati nei regimi dimagranti, ma le loro proprietà sono molte di più, grazie anche alla presenza di numerosi antiossidanti e bicarbonato di sodio.

Hanno azione depurativa e stimolano la diuresi, sostenendo così ulteriormente la depurazione dell’organismo. Sono ricchi di sostanze antiossidanti che ci aiutano a contrastare l’azione dei radicali liberi rallentando l’invecchiamento cellulare.

ALLEATI DELL’APPARATO DIGERENTE, grazie al loro buon contenuto di fibra, consumare gli agretti fa bene anche a stomaco e intestino: in particolare, favoriscono la motilità e funzionalità intestinale, e in generale la digestione.

Le vitamine contenute negli agretti comportano altri vantaggi e benefici legati al consumo di questo ortaggio. La buona quantità di vitamina A, la più abbondante fra le vitamine, è utile per la salute di occhi e vista mentre il calcio, il minerale più abbondante, è utile per la salute di ossa e denti.
La buona quantità di vitamine del gruppo B, in primis la B3, sostiene il metabolismo e conferisce forza all’organismo, soprattutto nei casi di debolezza e stanchezza cronici.